Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
3 maggio 2018 4 03 /05 /maggio /2018 14:23
Natrix helvetica, la buona vecchia natrice dal collare!

Una recente ricerca scientifica ha messo in evidenza delle differenze genetiche all’interno delle popolazioni della natrice dal collare, chiamata anche biscia dal collare. Fino ad ora erano Natrix natrix, con varie sottospecie.

Ora, seguendo queste scoperte genetiche, la natrice dal collare è stata separata in Natrix natrix, (con le sottospecie N. n. natrix, N. n. cypriaca, N. n. fusca, N. n. gotlandica, N. n. persa, N. n. schweizeri, N. n. scutata e N. n. syriaca), Natrix helvetica (con le sottospecie N. h. helvetica, N. h. cetti, N. h. corsa, N. h. lanzai, N. h. sicula), Natrix astreptophora (quest’ultima già elevata a specie in una ricerca precedente).

In Ticino la natrice dal collare ora é Natrix helvetica helvetica.

Queste scoperte sono interessanti e mettono in evidenza come molte specie con ampia ripartizione possano avere oltre che a delle differenze genetiche e/o morfologiche che ne giustificano la suddivisione in sottospecie, una differenza tale da separarle in specie ben distinte.

Se penso a Vipera berus o Coronella austriaca, son curioso di vedere cosa futuri lavori permetteranno di mettere in evidenza.

 

Qualche cosa è stato fatto anche su altre specie di rettili, come ad esempio l’Orbettino (Anguis fragilis e Anguis veronensis per rimanere in quelli presenti in Svizzera, prima considerati unica specie ora separati, col A. veronensis presente in Ticino e A. fragilis nel resto della Svizzera). Qualcosa si è fatto anche col biacco, anche se la situazione ticinese non è ben chiara.

 

 

Natrix helvetica, la buona vecchia natrice dal collare!

Queste ricerche sono affascinanti e molto interessanti, ma creano un “problema” nella definizione popolare e nella didattica. In rete ho visto nominare natrice elvetica quella che fino a pochi mesi fa era una natrice dal collare. Anni passati ad “educare” per far capire che quella che era uccisa e considerata una enorme vipera, in realtà era una natrice dal collare.

Ora nello spirito di chi non segue il mondo dei serpenti ci troviamo di fronte anche alla biscia elvetica.

Una nuova specie?

Introdotta in italia?

Creata dagli svizzeri?

La natrice elvetica corsa…già i francesi non son ben visti…immaginiamoci dire che la natrice dal collare che vive in Corsica in realtà è … elvetica!

Ma nel mio stagno, a mangiare i girini ho la elvetica o quella dal collare?…oppure quella piccola che mangia i girini è quella dal collare mentre la elvetica, più grande e senza collarino giallo, è quella che si mangia le rane?

 

Tutti esempi un po’ esagerati, ma non così fuori di testa... ricordiamoci che parliamo di serpenti, animali che purtroppo incutono ancora un ingiusto timore. Il medesimo discorso col pettirosso passerebbe in modo più “indolore”… non ci sarebbe inquietudine nel chiedersi se nel giardino svolazza un pettirosso delle Alpi, o un pettirosso delle pianure. Scusate l’esempio assurdo!

 

La ricerca giustamente continua e di pari passo alle scoperte si cambieranno i nomi, le sottospecie, ecc. Tra specialisti, studiosi, scienziati, si userà il nome scientifico per capire di che entità si discute, mi pare chiaro, ma il nome comune dovrebbe essere lascito stare, semplicemente per evitare confusioni e facili allarmismi ogni qualvolta si parla di serpenti! In una discussione approfondita, si può sicuramente specificare che la natrice dal collare in questione é una natrice dal collare elvetica, ma per identificazioni o discussioni generali non ne vedo molto il senso.

 

Una natrice dal collare di ieri resta la natrice dal collare di oggi come sarà natrice dal collare anche domani!

Natrix helvetica, la buona vecchia natrice dal collare!

Su tutte le immagini di questo articolo troviamo immortalate delle Natrix helvetica helvetica, la natrice dal collare.

 

 

 

 

 

Copyright © Grégoire Meier 2018. Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione, anche parziale dei testi e delle foto.

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Serpenti del Ticino
  • : Punto di incontro per gli amanti dei serpenti o solo per chi è curioso di conoscerli.
  • Contatti

Contattarmi

Se volete contattarmi, per informazioni o per identificare un serpente che avete osservato, mandatemi pure una mail al seguente indirizzo: 

aspisatra@yahoo.it

oppure chiamate o mandate una foto via whatsapp al:

077 425 68 37

(+41, se scrivete da fuori Svizzera)

Cerca