Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 febbraio 2009 4 05 /02 /febbraio /2009 11:55

È da sempre che sento parlare della vipera del corno in Ticino, sia nei “racconti popolari” che in libri e riviste scientifiche. Questo argomento mi interessa molto, come interessa molte altre persone, per poter capire se questo serpente è presente naturalmente sul nostro territorio oppure se è stato introdotto dall’uomo.

Cominciamo a capire chi è la vipera del corno (Vipera ammodytes).

 

 Foto di Yves Brunelli


Questa vipera è relativamente simile alla Vipera aspis, ma con un “cornino” carnoso all’estremità del muso. La sua colorazione è molto variabile (grigio, marrone, rossiccio e le varie sfumature) con un zigzag scuro che percorre tutta la schiena. Questa vipera può raggiungere i 90 cm di lunghezza.


 Notate la variazione di livrea in questo gruppo di tre Vipera ammodytes


La Vipera ammodytes ha una distribuzione geografica che si estende dall’Austria Meridionale fino alla Turchia Occidentale passando dalla Romania, dalla Bulgaria, dalla Penisola Balcanica e dalla Grecia. Una piccola popolazione isolata è presente in Italia nell’Alto Adige.

 

Coppia di Vipera ammodytes gregorwallneri, la sottospecie presente in Austria e Slovenia.
È forse la sottospecie più adatta a vivere nel nostro Cantone?


Nel nostro Cantone sono presenti delle popolazioni isolate di Vipera berus, che non hanno più nessun contatto con le altre popolazioni Svizzere o Italiane. Un fenomeno simile potrebbe riguardare anche la Vipera ammodytes in Ticino, cioè si tratterebbe di una popolazione residua ed isolata, un po’ come quella del Trentino Alto Adige.

 
 

Discutendo con varie persone, mi è stata segnalata la presenza della vipera dal corno un po’ ovunque in Ticino, ma, fino ad ora, non ho ancora avuto nessuna prova concreta e materiale che attesti tali avvistamenti. La livrea della Vipera aspis è talmente variabile che alcune persone, vedendone una particolarmente grande con un disegno zigzagante, la potrebbero confondere con una Vipera ammodytes. C’è anche da dire che spesso chi vede i serpenti ne ha una certa paura che porta ad un’esagerazione sulle sue dimensioni reali, sulla sua colorazione (un serpente in movimento confonde la vista) e sulla presunta presenza di un cornino sul muso…

 


A partire dalla fine degli anni settanta, al seguito del ritrovamento di una (o più?)  Vipera ammodytes in Ticino, si cominciò a parlare di un’introduzione abusiva di vari individui di vipera dal corno in alcune nostre valli. Perché alcune persone abbiano voluto liberare questo serpente sul nostro territorio non si sa, come non si conosce il numero di vipere liberate.

Ora la questione è di sapere se questi serpenti siano sopravvissuti e se si siano riprodotti, ancorandosi definitivamente al nostro territorio.

Il rischio maggiore è che delle Vipera ammodytes si siano accoppiate con delle Vipera aspis creando degli ibridi (fenomeno già osservato in natura, in zone dove le due specie coabitano). Questo imbastardimento potrebbe portare alla distruzione di alcune popolazioni indigene di Vipera aspis e creare non pochi problemi nel caso una persona si facesse mordere da uno di questi serpenti ibridati (la composizione del veleno degli ibridi di serpenti velenosi ha delle componenti diverse di quello degli individui definiti).

 


Di tanto in tanto percorro le zone dove sono state osservare queste Vipera ammodytes ticinesi, ma fino ad ora senza successo…

Se avete delle osservazioni o delle testimonianze che riguardano la vipera del corno in Ticino, vi prego di contattarmi. Ogni tassello ci può aiutare ad avere un quadro completo della questione Vipera ammodytes.

  

Tutte le Vipera ammodytes che illustrano questo articolo sono state fotografate nei miei terrari.

 

 

 

Copyright © Grégoire Meier 2009 . Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale dei testi e delle foto.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Grégoire Meier
scrivi un commento

commenti

Fuxo 05/11/2009 20:21

Molto interessante ed istruttivo questo Tuo blog, complimenti e continua ad aggiornarlo che torno a vederlo.  

Grégoire Meier 05/12/2009 08:40


Grazie!
Greg 


yves 02/05/2009 23:08

Ha Greg que de beaux articles tu nous offre ici Bravo encore et amitiéYves b.

alessandro 02/05/2009 14:03

Grégoire, nelle ultime settimane sei incredibilmente produttivo! Come ti ho già detto in altra sede, la scorsa estate, mentre stavo fotografando farfalle in Valle Norobbia, ho incontrato il responsabile solettese del KARCH. Con il mio pessimo tedesco e il suo cattivo italiano, abbiamo parlato del più e del meno. Secondo lui la vipera dal corno sarebbe stata introdotta da un non meglio specificato "lucernese". Nno so come si chiami, ma con le tue conoscenze non dovresti faticare a contattarlo, magari aggiungendo una tessera a questo appassionante e intricato "giallo"L'animale è splendido (e le tue foto pure) Ciao!ale

Presentazione

  • : Serpenti del Ticino
  • Serpenti del Ticino
  • : Punto di incontro per gli amanti dei serpenti o solo per chi è curioso di conoscerli.
  • Contatti

Contattarmi

Se volete contattarmi, per informazioni o per identificare un serpente che avete osservato, mandatemi pure una mail al seguente indirizzo: 

info@serpenti-del-ticino.com

oppure chiamate o mandate una foto al:

077 425 68 37

Cerca