Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 marzo 2010 5 19 /03 /marzo /2010 16:42

1 copia

La lucertola muraiola (Podarcis muralis) è sicuramente il rettile più comune e meno temuto della nostra regione, la sua curiosità ed il fatto che si abitua alla presenza umana ce la rende piuttosto familiare e simpatica. 
Questo sauro può raggiungere una lunghezza massima di 20 cm inclusa la lunga coda e si nutre essenzialmente di piccoli invertebrati (insetti, ragni e vermi) anche se non disdegna a volte delle bacche e dei piccoli frutti.

mm 
 

La lucertola muraiola ha una livrea molto variabile: il dorso può essere grigio o bruno con eventualmente dei riflessi verdastri o bluastri. Le femmine e i giovani individui hanno spesso una linea scura sui fianchi e a volte una linea scura che corre lungo la schiena.
fem8
Femmina di lucertola

gio5
Giovane Podarcis.

I maschi hanno una livrea più difficile da descrivere in quanto possono presentare sul dorso una specie di motivo reticolato o come le femmine, una linea dorsale. La pancia può essere biancastra, rosa, rossa, gialla o arancione e alcuni maschi presentano pure delle macchie blu nei fianchi.
m5
Un maschio con macchie blu nei fianchi.
 

Secondo alcuni ricercatori in Ticino è presente la sottospecie Podarcis muralis maculiventris.

m1 
Splendido maschio 

 

La lucertola è riuscita a colonizzare e ad adattarsi pure alle città, a condizione di poter usufruire di nascondigli quali crepe e fessure dove si può rifugiare in caso di pericolo. La sua struttura corporea agile, appiattita e provvista di zampe con forti artigli,  si è adattata ad un modo di vita “alla verticale”.
ar


I suoi habitat preferiti sono muri a secco, pareti rocciose, sassaie, bordi di ferrovia, ecc., comunque sempre ambienti ben soleggiati e ricchi di nascondigli. 

Come tutti i rettili del Ticino, anche la lucertola ha un periodo di latenza invernale che può durare diversi mesi, a dipendenza delle condizioni meteorologiche. Non è comunque raro osservare lucertole anche nelle giornate soleggiate d’inverno.
mas9
Osservate come questo individuo ha appiattito il corpo per aumentare la superficie corporea esposta al sole.
 

In primavera, quando le temperature si rialzano, le lucertole passano lunghe ore a termoregolarsi al sole, rimanendo sempre vigili agli eventuali pericoli. Alcune settimane più tardi iniziano i periodi degli amori, in cui i maschi difendono assiduamente il proprio territorio dagli altri maschi, arrivando pure a delle vere e proprie lotte. Gli accoppiamenti possono sembrare poco teneri, in quanto il maschio afferra i fianchi della femmina con le mandibole per riuscire a mettere a contatto le cloache e poter copulare.
ac1
Qui possiamo ben notare il maschio che afferra la sua compagna.

 

La femmina depone dalle 4 alle 10 uova in un buco che scava nel terreno o sotto ad una pietra, e la schiusa avverrà una decina di settimane più tardi.

La maturità sessuale della lucertola muraiola è di due anni, mentre la sua speranza di vita è di 5 o 6 anni.
fem1
Bella femmina a cui sta ricrescendo la coda persa in precedenza.

Oltre alla fuga e al mimetismo, per eludere i nemici, la lucertola, è in grado di “perdere” la coda (autotomia), che ha la capacità di rigenerarsi e quindi ricrescere. La ricrescita avrà però una colorazione diversa di quella originale. Sono conosciuti alcuni casi in cui in seguito ad una lesione della ricrescita, quest’ultima si biforca.
bi
Son riuscito a fotografare solo la coda biforcuta...
 

Oltre a dover temere alcuni serpenti, vari uccelli e i gatti, la Podarcis muralis è minacciata dalla distruzione dei suoi habitat e dall’uso di pesticidi da parte dell’uomo.
m4


Potete vedere altre immagini di lucertole nell'album foto che trovate sulla destra.
 

 

 

 

Copyright © Grégoire Meier 2010 . Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale dei testi e delle foto.

Condividi post

Repost 0
Published by Grégoire Meier
scrivi un commento

commenti

marisa.galeotti 07/31/2012 13:19


adoro le lucertole

marisa 07/30/2012 20:17


in giardino abbiamo alcune lucertole,a mezzogiorno arrivano per prendere pezzetti di frutta ,deve essre ben matura, una la prende dalle mani...non sapevo che si possono addomesticare . belle le
foto e le informazioni


 GRAZIE

Grégoire Meier 08/04/2012 10:33



Grazie Marisa.


Effettivamente se ci si mette di pazienza e si riesce ad ingolosirle, le lucertole si familiarizzano con noi!


Io a volte mi diverto a buttare qualche mosca morta a quelle che gironzolano davanti a casa...é divertente vederle scattare su tutto quel che si muove!



yves brunelli 03/24/2010 08:47


bonne réponse mon ami , mais j'ai rien
compris VA TU PARLER EN FRANCAIS OUI DEDJEUX.........................................


UpTheHill 03/21/2010 21:25


Ciao Grégoire,

informativo e diretto come sempre. Questi piccoli sauri sono presenti in abbondanza a casa mia, dato che ho diversi muretti in sasso, e la micia tenta sempre di prenderli, per fortuna con poco
successo. Devo farle leggere il tuo articolo

UpTheHill
www.montagnaticino.com


Grégoire Meier 03/24/2010 08:42


Ciao Nino!
È un bene che il tuo giardino presenti muretti a secco.. rettili e una miriade di altri animali interessanti ci vivono benissimo!! Il mio gatto compensa sicuramente le lacune del tuo,
purtroppo...
Greg 


Anna M. 03/20/2010 11:19


Interessante anche questo articolo, mai avuto modo di osservare la coda biforcuta, otimo scatto!


Grégoire Meier 03/24/2010 08:44


Grazie Anna, ma avrei preferito immortalare la lucertola nel suo intero, ma in ogni caso é stata l'unica coda biforcuta che ho potuto vedere.
Greg 


Presentazione

  • : Serpenti del Ticino
  • Serpenti del Ticino
  • : Punto di incontro per gli amanti dei serpenti o solo per chi è curioso di conoscerli.
  • Contatti

Contattarmi

Se volete contattarmi, per informazioni o per identificare un serpente che avete osservato, mandatemi pure una mail al seguente indirizzo: 

info@serpenti-del-ticino.com

oppure chiamate o mandate una foto al:

077 425 68 37

Cerca