Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 luglio 2009 4 09 /07 /luglio /2009 18:12




Tra la fauna ticinese che crea ancora qualche apprensione c'è un inoffensivo anfibio. Alcune leggende, tra cui quella che dice che sia in grado di sopravvivere al fuoco, le hanno sempre portato pregiudizio.



La salamandra pezzata (Salamandra salamandra salamandra) è un anfibio facilmente riconoscibile dalla sua livrea nera pezzata da numerose ed irregolari macchie gialle.



Questi colori vistosi hanno lo scopo di avvertire i possibili predatori che hanno a che fare con un animale velenoso. In effetti la pelle della salamandra è provvista di ghiandole che secernono una sostanza urticante che ha pure lo scopo di tenerla umida.



Lunga fino a 20 cm, la salamandra si ciba di invertebrati presenti nel sottobosco quali lombrichi, molluschi e carabidi. La salamandra adulta è prevalentemente terragnola e vive nelle zone boschive, dove trova rifugio nel fogliame, sotto pietre e tronchi in putrefazione. Possiamo facilmente osservare la salamandra di notte con tempo umido oppure di giorno dopo un abbondante pioggia.



Larva di salamandra

 

Dopo gli accoppiamenti, le femmine, incubano le uova nel proprio corpo per qualche mese, recandosi poi in un punto d'acqua (ruscelli boschivi, fontanili, pozze stagnanti…) dove partoriscono anche oltre 20 larve lunghe 2-3 cm.

Le larve di salamandra sono provviste di branchie esterne e conducono una vita esclusivamente acquatica. Il loro cibo è composto prevalentemente da lombrichi, piccoli invertebrati e molluschi acquatici. A dipendenza del calore dell'acqua dove vivono, le larve impiegano dai 3 ai 12 mesi per svilupparsi e finalmente abbandonare l'elemento liquido per iniziare la loro esistenza quasi esclusivamente terrestre.


Qui si possono notare le branchie della larva.


 La minaccia maggiore per la salamandra è l'immissione di pesci nei piccoli ruscelli boschivi (che predano le larve) e la frammentazione del suo habitat.


 

Foto un po' scura, ma la trovo quasi artistica...








Potete vedere altre immagini di salamandre nell'album foto che trovate sulla destra.
 
Copyright © Grégoire Meier 2009 . Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale dei testi e delle foto.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Grégoire Meier
scrivi un commento

commenti

Patrick Scimè 09/24/2009 17:16


La salamandra pezzata è un animale interessantissimo...


Grégoire Meier 09/25/2009 08:32


Grazie Patrick, 
sono sicuro che potresti completare in modo molto più approfondito il discorso sulla salamandra!
Greg 


yves brunelli 07/10/2009 15:31

bravo  vieux il n'y a pas que les vipères dans la vieyves

ale 07/09/2009 20:34

Il passaggio dai rettili agli anfibi è naturale come bere un bicchiere d'acqua, direi Bene, Greg! L'adulto che appare nelle fotografie è sempre lo stesso esemplare vero? Pare che le macchie siano come una specie di "impronta digitale", sempre diverse per ogni esemplare come (si dice) le righe nelle zebre.La leggenda che vuole la salamandra sopravvivere al fuoco è antichissima e si trova anche in alcuni testi medievali dove, pare, rappresenti il giusto che non perde la pace dell'anima ed è simbolo di giustizia. Un bell'animale, insomma! ciao!ale

Grégoire Meier 07/09/2009 21:49


Mi hai smacherato Ale...Io che speravo di farla franca mettendo due foto della stessa salamandra...
Hai proprio ragione, ogni individuo ha delle macchie ben proprie, non c'è una salamandra identica all'altra!

Grazie per la precisazione del simbolo positivo della salamandra, questo non lo conoscevo!

Come vedi sono più rettile che anfibio... anche se la salamandra mi piace parecchio!

Ciao
Greg


22 novenbre 2009
Ale, oggi ho aggiunto qualche fotografia, per cui sono presenti altri due individui adulti. 


Presentazione

  • : Serpenti del Ticino
  • Serpenti del Ticino
  • : Punto di incontro per gli amanti dei serpenti o solo per chi è curioso di conoscerli.
  • Contatti

Contattarmi

Se volete contattarmi, per informazioni o per identificare un serpente che avete osservato, mandatemi pure una mail al seguente indirizzo: 

info@serpenti-del-ticino.com

oppure chiamate o mandate una foto al:

077 425 68 37

Cerca